No excuses…Senza scuse…

67284_1638974222866_1492085798_31684598_1767133_nDear Readers:

I apologize for having taken such an extended time away from my blog.  Although this not an unusual act for me, it was far longer than I had imagined it would be.  I am in the midst of trying to understand how to repurpose my blog (and other social media outlets) as who I am has undergone a significant shift.

Carissimi Lettori:

mi dispiace che andavo via dal mio blog per tantissimo tempo. Nonostante non sia un’azione strana per me, questo tempo era più lungo che immaginavo sarebbe stato. Adesso sto provando a capire come migliore di usare il mio blog (e le altre reti sociali), perché chi io sono è mutata significativamente.

When I began this blog, I had no inkling of what I wanted it to be, outside of the idea that others thought it would be a useful forum through which I could share my experiences, especially living abroad.  In general, I have aimed at writing about topics that would be useful for personal introspection, especially for women and those who have been diagnosed with fibromyalgia or other chronic Illnesses.  Stepping forward, I intend to continue addressing such topics.  The shift may come in the format of doing more literature reviews and adding more humour, because I have really learned how to smile in the last month (the picture above is old…so never mind that ;))

Quando cominciavo questo blog, non avevo il sentore della cosa che volevo il blog di essere, eccetto l’idea che le altre persone me avevano detto che un blog era un forum utile in cui potevo condividere le mie esperienze, soprattutto vivere all’estero. In generale, nel passato ho provato a scrivere sui temi che pensavo che erano utili per le donne e le persone che hanno la fibromyalgia o le malatie croniche. Nel futuro ho intenzione di continuare a dedicarmi a questi temi. Forse i cambi vengono nella forma di scrivere più spesso gli articoli sulla letteratura e usare dell’umorismo più spesso, perché ho imparato veramente durante il mese scorso come sorridere (va be’, la foto sopra è vecchia, così non importa ;))

imagesCAUNGZWA.jpg.  Unknown source.

imagesCAUNGZWA.jpg. Unknown source.

A small update about my life:

I returned to the U.S. after two plus years of being away.  I had the opportunity to spend time with my family, which was much needed.  My current partner acted as my travelling companion, and generally kept me out of trouble…as much as any person can manage to do that.  I am now divorced–there really isn’t a less direct way of stating that.  More importantly, my friendship with my former partner, April, continues to mean the world to me.  And I am glad that we had the chance to spend time with her and her partner.

Un aggiornamento piccolo sulla mia vita:

sono ritornata in gli stati uniti dopo più di due anni. Avevo l’opportunità di passare il tempo con la mia famiglia che avevo bisogno di fare. Il mio compagno era con me e provava a fermarmi da causare i problemi per me stessa e, ovviamente, per le altre persone (ancora non lo so io se sia possibile in realtà, ma lui provava a farlo). Sono divorziata adesso–veramente, esiste un modo più discreto di dire questa cosa? Penso di no. Più importante è la mia amicizia con la mia ex compagna, April. L’amicizia continua a essere uno delle cose dell’importanza migliore nella mia vita. E sono felice che abbiamo avuto l’opportunità di passare il tempo insieme, cioè con lei e la sua compagna.

Unknown Source.

Unknown Source.

I continue to work on the revision of my novel.  The progress has slowed somewhat with the start of school and, prior to that, my own struggles with apathy and anxiety (this is where managing perfection is key).  I have, however, begun a new story that is really exciting my creativity and also helping my revision process.

Continuo a rivedere la bozza del mio romanzo. Il processo sta andando lentamente, soprattutto perché ho cominciato di nuovo a andare all’università e, prima, mi stavo davvero sforzando di fermarmi sentirmi apatica e ansiosa.  Comunque ho cominciato a scrivere un racconto nuovo che mi sta causando a sentire di nuovo il mio senso della creatività e mi sta aiutando nel processo della revisione.

I have ultimately decided that returning to the U.S. after graduation is the next step to take.  This chapter of my Roman story is coming to a close…though I have a strange but happy feeling that my journey with Rome is far from over.

Dopotutto ho deciso che il mio passo prossimo è ritornare negli stati uniti dopo la mia cerimonia di laurea. Questo capitolo del mio racconto romano sta cominciando a chiudere…nonostante abbia il sentimento distinto che la mia avventura con la Città Eterna continuerà ad essere un viaggio imprevedibile e lungo.

Unknown Source.

Unknown Source.

What’s next? Well, a post or two about my relationship with yarn…or rather, knitting.  Or better still, why I admire author and knitter Stephanie Pearl-McPhee and how her words have been inspired me.

Per il futuro?  Allora, un post (forse due) sulla mia relazione con il filato…ovvero il lavoro a maglia. Oppure molto meglio di dire il perchè mi ammiro l’autrice Stephanie Pearl-McPhee e come le sue parole mi hanno inspirato.

Until Next Time,

Alla prossima volta

D.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s